SCOUT CATTOLICI S.ROCCO - Sito web della Parrocchia di Giubiasco

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

SCOUT CATTOLICI S.ROCCO

ASSOCIAZIONI
 

IL FONDATORE DEL MOVIMENTO SCOUT:
ROBERT
BADEN POWELL




"Lo scautismo è una fratellanza; cioè un movimento che non fa alcun caso, a differenze di classe, religione, nazionalità o razza per lo spirito indefinibile che lo pervade, lo spirito del gentiluomo di Dio. Uno scout è amico di tutto il mondo e un fratello di ogni altro scout. Il modo per avere un amico è di esserlo per qualcuno."


 


GLI SCOUT CATTOLICI S.ROCCO

La sezione scout di Giubiasco, fondata nel lontano 1927, conta oggi un centinaio di iscritti. Da quel giorno sono passati diversi campi estivi, svariate attività in sede, tante uscite di sezione, ma lo spirito scout non si è mai affievolito.



Grazie alla collaborazione dei nostri validi animatori, vengono proposte ai ragazzi attività diversificate: dalle cacce al tesoro alle corse di orientamento, dai lavori manuali alla tecnica di pionierismo, dalla conoscenza dello scoutismo ai momenti di spiritualità nel nome di Dio.
Il patrono "San Rocco" è stato scelto per il legame con la vicina chiesa che si trova a Lôro, sulla collina del borgo, dedicata appunto al Santo, e con l’omonimo Oratorio edificato in via Rompeda nel 1926, che da allora è la sede ufficiale della sezione.

Fra le attività, la vita da campo è un momento privilegiato, sia come occasione di incontro con l'ambiente naturale, sia come possibilità di approfondire i rapporti comunitari: vivere al campo significa costruire le proprie installazioni, scoprire i dintorni, riuscire ad arrangiarsi, darsi delle regole di vita in comune, superare momenti difficili, sottolineare con la festa gli avvenimenti importanti. Le attività diventano per il gruppo momenti di una storia in comune, alla quale far riferimento.



La sezione è composta da "branche", cioè dai raggruppamenti dei ragazzi in base all'età, che si traduce anche in diversa esperienza scout. Vediamole:

Lupetti

Ne fanno parte i bambini dagli 8 agli 11 anni, seguiti da animatori che insegnano loro dai primi rudimenti di tecnica scout all'orientamento, passando per il trekking e lo sport da campo. Non mancano, inoltre, le attività tipiche di tutte le branche (come ad esempio la promessa e la pedagogia del progetto. Elemento fondamentale è il gioco, inteso sia come attività ludica sia come espediente per creare uno sfondo simbolico volto a soddisfare il bisogno di vivere avventure in mondi fantastici.

Esploratori
Ne fanno parte i ragazzi dagli 11 ai 15 anni che, organizzati in pattuglie, possono vivere fantastiche avventure all'aria aperta, fare esperienze, crescere e, dunque, assumersi sempre maggiori responsabilità. Il "piccolo gruppo", rappresentato dalla pattuglia, è un'unità organizzata al suo interno: ogni elemento ha il suo compito e il capo pattuglia, un ragazzo che ha acquisito più esperienza e conoscenze, funge da guida. Tutti sono importanti e portano il loro contributo, mentre durante il cammino scout ogni esploratore raggiunge delle tappe, che segnano una sua diversa esperienza all'interno del reparto.

Pionieri
È costituita da ragazzi dai 15 ai 18 anni, che impegnandosi per un ideale, manifestano quali sono i valori che ritengono particolarmente importanti. Realizzano le attività che hanno scelto con convinzione e si assumono delle responsabilità all’interno del gruppo nel quale hanno deciso di impegnarsi. I limiti delle loro conoscenze, capacità e attività vengono via via superati: è il periodo delle sfide. Si impara dunque a mettersi in gioco, seguiti da un capo adulto che si pone come coordinatore, lasciando loro lo spazio adeguato.

Rover
Si compone degli adulti cresciuti con gli ideali scout, che ora condividono con i giovani mettendosi al loro servizio. Un vero e proprio Clan Rover fu fondato del 1936,  ma ci furono diversi anni senza una loro presenza. Solo dal 1994 è stata ricreata questa importante branca che oggi vede la partecipazione di una ventina di aderenti, per lo più scout adulti o genitori di ragazzi che svolgono l’attività in Sezione.

Per informazioni più dettagliate ed aggiornate fare riferimento al sito ufficiale della sezione scout di Giubiasco (vedi link sottostante).



APPUNTAMENTI E INIZIATIVE

RIUNIONE BRANCHE

TUTTI I SABATI
alle 13.45
in sede Oratorio


PROSSIME ATTIVITÀ

Ripresa delle attività
sabato 24 settembre


PROGRAMMA

in preparazione




* * * * *


LUPETTI


Come ogni lupetto, anche tu sei parte importante e preziosa della muta:
se manchi, non siamo completi… ti aspettiamo!
Leggi: caro Piede Tenero...

Per informazioni:
Capo Muta (CM)
Laura Maretti
079 297 71 58


* * *


ESPLO


Per informazioni:
Capo Reparto (CR)
Moreno Aliprandi (Poldo)
079 506 41 83

 

Nel 2013 si è svolto il
Campo Scout Cantonale organizzato da
Scoutismo Ticino.


Il nome scelto per il campo è stato FANTASTICO 2013, ad esso hanno partecipato tutte le sezioni scout ticinesi ed è stata una grande occasione per riunire tutti gli scout del Cantone.
La manifestazione si è svolta dal
20 luglio al 4 agosto in Valle Leventina.

VISITA IL SITO

 

L I N K    C O N S I G L I A T I

Torna ai contenuti | Torna al menu